Firenze: Trattoria del Carmine

095F1FE1-54A2-45B9-B6D8-DA8FCB1DD8B1.jpg

Se vi capita di leggere qualche parere sulla trattoria in cui sono andata a mangiare ieri sera, ci sarà un'opinione mediamente condivisa: "la fiorentina non era un granchè, ne ho mangiate di più buone." Ahi-loro la cucina toscana non è solo la bistecca, così come quella napoletana non è solo la pizza, quella siciliana non è solo il cannolo e quella genovese non è solo il pesto. Io, per una sorta di devozione, mangio la bistecca fiorentina solo da Mario (di cui vi parlerò presto) per cui, quando mi sono seduta ad uno dei (non tanti) tavoli della Trattoria del Carmine ho deciso di ordinare ed assaggiare piatti toscani. In questa trattoria, che si trova Oltrarno tra San Frediano e Santo Spirito, avrete modo di mangiare piatti tipici con un rapporto prezzo/qualità davvero ottimo, le ricette sono semplici, "povere" come si suol dire, ma gli ingredienti sono genuini ed anche il palato più ignorante (tipo il mio) se ne rende conto. Visto il periodo, mi sono deliziata con la Fettunta con l'olio nuovo (fetta di pane abbrustolita alla brace con olio nuovo, e aglio e pepe se graditi) e Pollo alla brace con patate e Cinghiale alla maremmana, cucinato, cioè, con olive e vino. Il cestino del pane viene presentato con due tipi di pane (normale ed integrale) e grissini fatti in casa, così come i dolci che però non ho assaggiato. Si paga sui 30 euro in su a persona  ma se ordinate una sola portata ( e vi saziate perchè le porzioni sono sostanziose) potete anche cavarvela con 20 euro a testa. Vi lascio le foto!

 

 

 

Trattoria del Carmine
Piazza del Carmine 18r
Tel. 055218601
Chiuso la domenica.